23 febbraio: astensione proclamata dall’O.C.F. per la giornata dell’orgoglio dell’Avvocatura

L’Organismo Congressuale Forense ha proclamato l’astensione dalle udienze, da tenersi in conformità al codice di autoregolamentazione,  per il 23.02.2018, in occasione della “Giornata della dignità e dell’orgoglio dell’Avvocatura e della salvaguardia delle tutele”: si trascrive di séguito la delibera O.C.F. del 13.01.2018.


ORGANISMO CONGRESSUALE FORENSE

Delibera 13 gennaio 2018

L’UFFICIO DI COORDINAMENTO DELL’O.C.F.

RIUNITO NELLA SEDUTA DEL 13.01.2018

1- considerato che con delibera del 12.01.2018 (allegata al presente verbale), l’Assemblea dell’Organismo Congressuale Forense, a parziale rettifica della propria deliberazione del 17.11.2017, ha indetto una manifestazione dal titolo “GIORNATA DELLA DIGNITÀ E DELL'ORGOGLIO DELL'AVVOCATURA E DELLA SALVAGUARDIA DELLE TUTELE: PARLIAMONE PRIMA”, da svolgersi in due distinti momenti di cui uno a carattere nazionale, fissato per il giorno 16.02.2018, ed uno a carattere territoriale su base distrettuale per la mattina del giorno 23.02.2018, al fine di informare la comunità nazionale delle implicazioni dello stato di cose sopra denunciato e rivendicare i seguenti irrinunciabili valori:

a- la salvaguardia della professione forense quale strumento di composizione delle distorsioni sociali e del mercato;

b- la irrinunciabilità della tutela giudiziaria dei diritti, anche con la conservazione della giustizia di prossimità;

c- l'autonomia e l'indipendenza dell'Avvocatura

d- il diritto ad una “giusta” remunerazione della prestazione professionale

2) considerato che con la medesima deliberazione l’Assemblea dell’Organismo ha proclamato lo stato di agitazione dell’Avvocatura, dando mandato all’Ufficio di Coordinamento di indire l’astensione dalle udienze per il giorno 23.02.2018, da tenersi in conformità al codice di autoregolamentazione, al fine di permettere la più ampia partecipazione dei Colleghi alle assemblee territoriali;

DELIBERA

- Di indire l’astensione degli Avvocati dalle udienze ed ogni altra attività giudiziaria, in tutte le materie ed innanzi ad ogni organo della Giurisdizione, per il giorno 23.02.2018, al fine di permettere la più ampia partecipazione dei Colleghi alle assemblee territoriali che saranno organizzate sul territorio nazionale su base distrettuale nell’ambito della manifestazione “GIORNATA DELLA DIGNITÀ E DELL'ORGOGLIO DELL'AVVOCATURA E DELLA SALVAGUARDIA DELLE TUTELE – PARLIAMONE PRIMA”;

- Che l’astensione si svolga nel rispetto del codice di autoregolamentazione (C.A.) approvato dall’assemblea dell’OCF il 14.01.2017 (in conformità al codice di autoregolamentazione a suo tempo adottato il 4 aprile 2007 da O.U.A., UCPI, ANFI, ANF, AIGA, UNCC e valutato idoneo dalla Commissione di Garanzia con delibera n. 7/749 del 13 dicembre 2007, poi pubblicato in G.U. n. 3 del 4 gennaio 2008) e trasmesso alla Commissione di garanzia per l´attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali;

- Che in particolare gli Avvocati che intendano aderire dovranno attenersi al rispetto della disciplina di autoregolamentazione sia in merito alle modalità di adesione (art. 3 C.A.) sia in relazione alle prestazioni indispensabili di cui occorrerà garantire lo svolgimento ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 2, 3° co., legge 12.06.1990 n. 146 (artt. 4, 5 e 6 C.A.);

Che della presente delibera e delle deliberazioni dell’Assemblea del 17.11.2017 e del 12.01.2018 sia data comunicazione alla Commissione di garanzia per l´attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali ed a tutte le alle autorità di cui all’art. 2 C.A. nel termine di dieci giorni anteriori alla data del 23.02.2018.

Il Segretario  Il Coordinatore

Avv. Giovanni Malinconico  Avv. Antonio F. Rosa