A.E. IVREA: RECUPERO ARRETRATO ED INVITO AL PAGAMENTO DELL'IMPOSTA DI REGISTRO

10 Febbraio 2020

Si riporta il comunicato del Capo Ufficio Territoriale di Ivrea di A.E., Dott.ssa Rosa Anna CIAMBRONE, avente ad oggetto l'avvenuto recupero dell'arretrato tassazione atti giudiziari, e contenente il conseguente invito ai difensori (rectius, ai di loro clienti) al pagamento spontaneo (per evitare la laboriosa liquidazione ed il pagamento dei diritti di notifica) dell'imposta di registro:

"Alla c.a. dell’avv. Cecchin.

Gentilissimo avvocato Cecchin, così come concordato telefonicamente stamane, le scrivo per informarla, con preghiera di condividere con i suoi colleghi di Ivrea, che l’UT Agenzia Entrate di Ivrea ha recuperato il ritardo sulla tassazione degli atti giudiziari. In questo momento risultano tassati tutti gli atti giudiziari emessi sia dal Tribunale che dal GdP di Ivrea e consegnati a questo ufficio nel 2018; per quanto attiene quelli consegnati nel 2019, restano da tassare circa una decina di atti che verranno telematizzati credo già entro domani. La nostra organizzazione risente purtroppo di una forte carenza di organico ma ciò nonostante sarà mia cura garantire che la tassazione, anche degli atti in ingresso nel 2020, sia il più possibile celere.

Le rendo la presente informazione affichè vi sia una sensibilizzazione dei difensori al pagamento spontaneo dell’imposta di registro, attraverso l’accesso al nostro sito ufficiale. Tale circostanza consente certamente all’Ufficio un risparmio di tempo e risorse poiché evita l’emissione dell’avviso di liquidazione per ogni atto la cui imposta non è riscossa e alle parti un risparmio economico in quanto con l’emissione degli avvisi vengono richiesti, oltre che l’imposta, anche i diritti di notifica.

Certa e grata della Sua collaborazione ed a disposizione per ogni ulteriore confronto o necessità, le porgo i miei più cordiali saluti.

Il Capo Ufficio Territoriale di Ivrea

Rosa Anna CIAMBRONE* - *(Firma su delega del Direttore Provinciale Emanule DIENA)"