D.I. liquidazione compensi avv.ti senza allegazione fattura - orientamento G.di P. Ivrea - attesa pronunzia S.C.

02 Febbraio 2021

Gentili Colleghe, Egregi Colleghi,

anche a seguito di segnalazioni effettuate da alcuni Colleghi, si prende atto di un indirizzo interpretativo da qualche tempo a questa parte seguito da alcuni Giudici di Pace dell’Ufficio di Ivrea in base al quale i ricorsi per decreto ingiuntivo presentati per la liquidazione dei nostri compensi dovrebbero trovare il rigetto , sebbene corredati dal parere di congruità del Consiglio dell’Ordine, laddove non venga allegata relativa fattura; in questo modo allineandosi ad orientamenti consolidatisi presso alcuni Tribunali, quali quello di Roma, che ritengono che l’art. 636 c.p.c sia una norma da intendersi abrogata in ragione dell’abolizione delle tariffe avvenuta con la Legge n. 27 del 2012.

A riguardo, si segnala, tuttavia, come la Procura Generale della Corte di Cassazione, in data 30/07/2020 abbia richiesto al Primo Presidente della Corte, ai sensi dell’art. 363 cpc, l’enunciazione di un principio di diritto uniformatore sul tema.

Non ci resta dunque che rimanere, fiduciosi, in attesa del relativo pronunciamento.

Rimango a disposizione, e saluto cordialmente.

Il Consigliere  Avv. Stefano Bonaudo

Notizie